Rendere usabile Gutsy Gibbon (Parte III)

6 novembre, 2007 14 Commenti »

Nella scorsa puntata, abbiamo visto come settare alcune impostazioni per rendere più veloce in rete la nostra Gutsy. Oggi vedremo quali programmi utilizzare per chattare, gestire la posta, leggere feed rss, fare chiamate VoIP e scaricare file da Internet.


3.4 – Instant Messaging

- PIDGIN
In Gutsy, l’IM predefinito è Pidgin. Questo potente programma supporta molti protocolli, tra cui:

  • jabber
  • google talk
  • windows live messenger
  • icq
  • yahoo! messenger

In questo modo, con un unico programma, si potrà chattare contemporaneamente con tutte le persone che utilizzano protocolli eterogenei.

pidgin

- aMSN
Se si volesse avere un programma compatibile con tutte le feature di msn, allora aMSN è ciò che fa per voi. Questo IM è stato creato appositamente come versione open source del celebre programma Windows Live Messenger.

Per poterlo utilizzare, basta installarlo da terminale:

$ sudo apt-get install amsn

amsn

3.5 – Gestire la posta

Gutsy, di default, installa come client mail Evolution. Per coloro che volessero un software diverso, è consigliato Thunderbird.

- THUNDERBIRD
Thunderbird è il client mail di casa Mozilla. Una grande caratteristica di questo client di posta è il suo potente filtro anti-spam. Inoltre, mediante Thunderbird, è possibile catalogare e filtrare in diversi modi le proprie e-mail. Come il fratello maggiore Firefox, anche questo programma è multipiattaforma e permette di aggiungere funzionalità attraverso l’uso di estensioni. Oltre a gestire le e-mail, Thunderbird permette anche di gestire feed RSS e i NewsGroup.

Per installarlo, da terminale:

$ sudo apt-get install thunderbird

1 – ESTENSIONI
Le estensioni consigliate per rendere ancora migliore Thunderbird, sono le seguenti:

  • Contacts Sidebar: permette di aggiungere una barra laterale con tutti i contatti e-mail;
  • Enigmail: permette di criptare le e-mail attraverso OpenPGP;
  • Lightning: permette di avere un calendario in stile Outlook.

thunderbird

3.6 – VoIP

- SKYPE
Skype è il programma più utilizzato al mondo per effettuare chiamate VoIP.

Per poterlo utilizzare, da terminale:

$ sudo apt-get install skype

skype

3.7 Lettore di feed RSS

- LIFEREA
Liferea è il lettore di feed RSS più famoso in ambiente GNOME.

Per poterlo utilizzare, da terminale:

$ sudo apt-get install liferea

liferea

3.8 Download di file

- GWGET
Per utilizzare comodamente un programma per scaricare i file, o programmare quando scaricarli, può esservi utile Gwget, il front-end grafico di wget. Per iniziare il download di un file, basta semplicemente trascinare il link su Gwget e subito il programma si metterà a scaricare il file, dopo avere chiesto dove salvare il tutto.

Per poterlo utilizzare, da terminale:

$ sudo apt-get install gwget

gw

3.9- File sharing

- aMULE
aMule è la versione Linux del celeberrimo programma eMule. Nonostante non sia proprio identico all’originale, compie egregiamente il suo lavoro!

Per poterlo utilizzare, da terminale:

$ sudo apt-get install amule amule-common amule-utils-gui

am

- DELUGE
Deluge è un programma per poter scaricare i file torrent dalla rete. Molto leggero e veloce, è un programma che non può mancare nella vostra Ubuntu-box!

Per poterlo utilizzare, da terminale:

$ sudo apt-get install amule amule-common amule-utils-gui

deluge

Anche questa puntata è terminata. Non perdetevi la prossima perchè parleremo di alcuni utili importanti settaggi di Gutsy nonchè di altri programmi indispensabili da utilizzare.

PUNTATE PRECEDENTI:
30 Ottobre 2007: Rendere usabile Gutsy Gibbon (Parte I)
5 Novembre 2007: Rendere usabile Gutsy Gibbon (Parte II)
6 Novembre 2007: Rendere usabile Gutsy Gibbon (Parte III)
8 Novembre 2007: Rendere usabile Gutsy Gibbon (Parte IV)

di Gianfranco LimardoTuxJournal.net

Potrebbero interessarti ...

  • IL ROSSO

    Boh già il titolo mi lascia sgomento, come il sistema tanto pubblicizzato per la sua semplicità necessita di lezioni a puntate per renderlo usabile? con altre distro 5 minuti dopo aver installato e carcato i driver posso disporre delle opportunità di compiz-fusion e qui mi servono 3 lezioni per renderlo usabile?
    Questa non vuole essere una mera critica ma uno spunto per riflettere sulla facilità dei sistemi linux che vengono proposti ai novizi che fino al momento prima usavano un metodo si si avanti ok installa ok ok fine.

    p.s. se prevedete che parta un flame cancellatelo pure che non mi offendo

  • http://www.tuxjournal.net vciaglia

    @ILROSSO: allora mi sa che non hai capito il perchè di questi articoli. Che Ubuntu sia semplice è un dato di fatto ma noi vogliamo solo mettere insieme una serie di programmi, da noi reputati i migliori e più performanti, per utilizzare al meglio la distribuzione. Null'altro. E questo, credimi, avvicina molto i nuovi utenti.

  • andy

    @ILROSSO
    semmai la tua critica dovrebbe essere rivolta al fatto che per installare un qualsiasi software si faccia cenno sempre e solo al terminale, cosa che può avere un senso se si parla di metodi per tutti i sistemi linux, ma quì si parla solo di ubuntu, anzi della 7.10, e tutto può essere installato tramite interfaccia grafica con Synaptic oppure molti programmi si trovano su getdeb.net e si installano con un click

    @tuxjournal
    perchè non specificate che si può NON USARE il terminale e la smettiamo di confondere i nuovi arrivati?

  • Il Druido

    C'è un errore nella riga di installazione di Deluge, avete riproposto il comando per installare aMule.

    Per il rosso (Brr…), installa Ubu 7.10 e poi dimmi se ti manca qualcosa o se è stato difficile. Questi articoli migliorano l'efficenza del sistema. Non dirmi che con i sistemi che usi tu installi e tutto è già ottimizzato, sennò non mi spiego perchè non lo stanno usando tutti…

    Comunque concordo sul fatto che si potrebbe indicare più chiaramente che le installazioni possono essere fatte (per la maggior parte) da Synaptic, che tra l'altro si occupa delle dipendenze e dei "collegamenti morti" (passatemi il termine, che non sono proprio un maghetto informatico).

    BELLLLLLLAAAAAAAA!!!!!

  • http://culturalheritage.wordpress.com shaitan

    beh un motivo per usare apt-get nelle guide è che altrimenti dovresti diversificare le guide a seconda del DE usato (a meno di non assumere che la guida sia orientata solo a utenti gnome o obbligare all'installazione di synaptic anche per gli utenti kde), anche se probabilmente una nota a inizio guida aiuterebbe :)

    @il rosso: su ubuntu 7.10 compiz, se installi i driver (o se quelli open supportano il 3d), funziona di default, senza neanche attendere i 5 minuti di cui parli… cerchiamo di parlare di ciò che si conosce senza lanciarsi in inutili, a mio avviso, distro war.

    Piccola nota personale… con il metodo avanti avanti fine si è creata una generazione di zombie (loro e i loro computer) che acuiscono la nomea di windows (un sistema, qualunque sistema, anche windows, amministrato con un minimo di decenza non avrebbe tutti quei problemi di virus e crash, anche)… Si vuole lo stesso su gnu/linux? Direi di no, quindi ben vengano GUI e interfacce grafiche, ma il primo programma da installare è il classico

    sudo apt-get install brain

    perché, parlando di sicurezza e stabilità, il problema maggiore è indipendente dall'os e, generalmente, si trova tra la tastiera e la sedia ;)

  • Th3Bree

    @shaitan
    Ciao shaitan come mai al comando che hai postato ubuntu mi dice impossibile trovare brain?
    C'è qualcosa di sbagliato nei comandi?
    e soprattutto cos'è sto brain? serve per velocizzare ubuntu?

    "Quanto tempo può sopravvivere una persona senza cervello?"
    "Ah, non saprei, tu quanti anni hai?"

  • http://kronixcb.blogspot.com pasquale

    ma skype sta nei repository ufficiali di ubuntu?
    io sulla mia gutsy 64 bit non ce l’ho skype…nella 32 non mi ricordo, mi pare che aggiungevo il repo di skype offerto da loro stessi…(per la 64 non c’è il repo, ma ci sono modi alternativi per mettersi skype ovviamente)

  • http://www.tuxjournal.net/ gian

    @ andy :
    Il motivo per il quale ho usato il terminale invece di Synaptic l'ho scritto nella prima parte:
    "Nota: verrà sempre utilizzata l’installazione dei pacchetti via terminale, in modo da agevolare il lettore a fare un semplice copia-incolla nel proprio terminale, per i software ritenuti interessanti."
    Si può comunque cercare i programmi in Synaptic, ma io preferisco fare un semplice copia-incolla!

    @ Il Druido:
    eheheh!Hai ragione!
    per installare deluge, il comando esatto è:
    sudo apt-get install deluge-torrent

    @ shaitan:
    Il DE ufficiale di Ubuntu è GNOME, quindi non mi sembrava logico aggiungere che si usava questo ambiente.

    @ pasquale:
    Nella prima parte della guida ho scritto di aggiungere i repository di medibuntu. In questo modo, tra le varie cose che si possono installare c'è anche Skype!

  • flux

    Il titolo in effetti lascia a desiderare, devo però dire che questi accorgimenti non intervengono sul sistema, che è già usabilissimo e molto più di windows, sono solo, per la maggior parte, consigli su programmi da installare, che possono trovarsi facilmente in "Aggiungi/Rimuovi…" di ubuntu e che, magari, utenti windows non ne conoscono l'esistenza in ambienti linux. Se vogliamo dire con questo che ubuntu non è usabile siamo al paradosso. Windows ha pochissimi programmi all'installazione e il resto bisogna acquistarli o scaricarli freeware da internet, il che significa cercarli a manina… ubuntu presenta in primo avvio una dotazione già di per sé molto ricca, che pu essere ulteriormente integrata andando a sfogliare le liste proposte da "Aggiungi/Rimuovi", niente di più semplice. Per questo consiglio agli ottimi autori di modificare il titolo di questi post, onde evitare pensieri fuorvianti di chi si sta accostando per la prima volta a questo fantastico sistema operativo.
    Ovviamente è una mia opinione e ritengo che sia nell'interesse anche della comintà, visto che questo sito è seguitissimo.

  • andy

    @ gian

    per essere chiaro anch'io trovo più comodo il copia incolla da terminale, ma ai primi tempi no, capisco che hai inserito queste istruzioni nella prima parte della guida, ma qualcuno può arrivare tramite google in questa pagina e "capire" che è complicato

    un amico mi ha chiesto ubuntu, dopo un paio di giorni si è scaricato thunderbird dal sito della mozilla, mi ha telefonato e mi ha chiesto come doveva installarlo, non sapeva cos'era synaptic, i repositories etc.

  • IL ROSSO

    Spero di chiarire il mio punto di vista
    1) la critica era rivolta alla semantica del nome "Renderlo Usabile" presume che senza quei passi non va è meglio un "Migliorare L'utilizzo" o simili

    2) sulla faciltià d'uso andy ha espresso in modo estremamente migliore il mio pensiero

    3 ) non voleva essere il solito flame da distro-war infatto ho prontamente evitato di scrivere nomi di distro

    4) per chiarire cmq io non uso ubuntu solo perchè  adoro kde e di kubuntu ho provato solo la 7.04

    5) L'importante non è la distro l'importante è che sia free

  • andrea

    si, va bene free, ma ancora meglio sarebbe tutto opensource…

    Cmq la direzione è quella giusta, avanti così!!! ;-)

  • IL ROSSO

    free software è meglio di open source a livello di concetto e di licenza

  • Luca

    Da diversi mesi provo distribuzioni derivate da RedHat e Debian.
    Quasi sempre su macchine virtuali e vecchi pc.
    Ho letto molto riguardo a tutte le distribuzioni disponibili e mi sono fatto l’idea, comune, che non c’è la distribuzione migliore. Si può partire da basi diverse o uguali per ottenere risultati uguali o diversi e viceversa all’infinito.

    Dalla scorsa settimana sto lavorando più assiduamente con una macchina Ubuntu.
    Ieri ho avuto dei grossi problemi con un virus e mi sono deciso, basta windows.
    E’ stata la goccia. Ma soprattutto…la voglia di vedere il mio sistema sfruttato davvero.
    Come tutti i novizi cerco di leggere e capire e tra tutte sino ad ora questa “trilogia” mi ha aiutato molto.
    Capisco il pensiero di chi ha discusso il titolo.
    Complimenti per la chiarezza di chi ha redatto la guida.