Sei un gamer? Affida il tuo desktop a KDE!

3 dicembre, 2012 2 Commenti »

Martin Grasslin, sviluppatore di KWin, ci spiega perché l’ambiente desktop KDE è migliore degli altri se siamo linuxiani con la passione per i giochi.


Se siamo giocatori incalliti e la possibilità di poter installare ora Steam anche sul sistema operativo del pinguino, non possiamo non affidarci all’ambiente desktop KDE.

Almeno questo è il pensiero di Martin Grasslin, noto sviluppatore di KWin che in un post sul suo blog spiega quali siano i motivi che l’hanno spinto a rilasciare una simile dichiarazione.

Tutto nasce dalla possibilità di poter eseguire KWin anche su hardware non proprio così recente, senza interferire poi così tanto sulle prestazioni generali. Ciò è dovuto all’adozione del back-end X Render non composito:

Se si desidera giocare ad una dei titoli disponibili finalmente per Linux, KDE dovrebbe essere la vostra prima scelta. Ho inoltre sentito parlare di diversi utenti che sono passati a KDE perché noi forniamo delle configurazioni non basate su OpenGL.

Queste le chiare e decise parole di Martin Grasslin. Non esiste ambiente desktop all’infuori di KDE?

Fonte: Phoronix

Potrebbero interessarti ...

  • anonimo

    basta mettersi d’accorto sul concetto di “non proprio cosi’ recente”, visto che un Pentium4@2.8Ghz con 1Gram arranca sotto KDE4, nonstante TUTTE le minchiate grafiche siano disabilitate.

  • Falegnamino

    Io KDE non l’ho mai digerito,preferisco il minimalismo di GNOME (DE che uso quotidianamente) oppure OPENBOX.