Oneiric Ocelot sarà il nome di Ubuntu 11.10

8 marzo, 2011 Nessun commento »

Con il prossimo rilascio verrà completata l’interfaccia Unity e la sua controparte 2D. E’ questo l’obiettivo numero uno della distribuzione GNU/Linux più utilizzata al mondo.


Dopo l’annuncio del nome in codice di Fedora 16, Bacon, anche Mark Shuttleworth ha fatto sapere al mondo quale sarà il nome del prossimo rilascio, Ubuntu 11.10, previsto per il prossimo ottobre. Si chiamerà “Oneiric Ocelot”, nome scelto sia per seguire l’ormai consueto schema dell’ordine alfabetico (Maverick Meerkat, Lucid Lynx, Karmic Koala, e Jaunty Jackalope) sia per rappresentare una distribuzione “da sogno”.

Proprio così, il buon Mark non ha usato mezzi termini per definire ciò che si aspetta dal prossimo rilascio. “Ci aspettiamo qualcosa di innovativo, di utopico”, ha dichiarato sul suo blog. Tra gli obiettivi già dichiarati dal fondatore di Canonical c’è il completamento dell’interfaccia Unity e della sua controparte 2D. Chissà, magari sarà proprio l’utopica Oneiric Ocelot a diventare la distribuzione che riuscirà ad impensierire seriamente Apple Mac OS X?

Oneiric means “dreamy”, and the combination with Ocelot reminds me of the way innovation happens: part daydream, part discipline.

We’ll need to keep up the pace of innovation on all fronts post-Natty. Our desktop has come together beautifully, and in the next release we’ll complete the cycle of making it available to all users, with a 2D experience to complement the OpenGL based Unity for those with the hardware to handle it. The introduction of Qt means we’ll be giving developers even more options for how they can produce interfaces that are both functional and aesthetically delightful.

Potrebbero interessarti ...