Installare Ubuntu Touch anche da Windows

25 febbraio, 2013 Nessun commento »

Ecco la guida che permette anche agli utenti dell’OS Microsoft di mettere alla prova sul proprio Nexus la release preliminare di Ubuntu Touch.


Come ben sappiamo, Canonical ha rilasciato le istruzioni per installare la release preliminare di Ubuntu Touch sugli smartphone e i tablet compatibili. Il tutorial dà per scontato però che l’utente finale stia cambiando OS al suo telefonino utilizzando la versione desktop di Ubuntu. E chi utilizza Windows?

Tutto inizia con il download delle immagini relative al proprio smartphone da questa pagina: i file nominati come “maguro” sono per il Galaxy Nexus; quelli “mako” per il Nexus 4; “grouper” per il Nexus 7 e, infine, “manta” per il Nexus 10.

Utilizzando queste istruzioni è necessario procedere allo sblocco del dispositivo. Dopo aver seguito scrupolosamente la guida, si può quindi passare all’installazione di ClockworkMod Recovery. Per farlo, nella finestra del prompt dei comandi è necessario lanciare:

fastboot flash recovery quantal-preinstalled-recovery-armel+DEVICE.img

Dove DEVICE corrisponde al nome in codice del dispositivo (manta, grouper, mako o maguro).

A questo punto è necessario riavviare il telefonino o il tablet e copiare al suo interno i file quantal-preinstalled-phablet-armhf.zip e quantal-preinstalled-armel+DEVICE.zip. Dopo aver spento il telefonino ed averlo avviato in modalità bootloader, è necessario spostarsi in Recovery e selezionarlo utilizzando il pulsante di accensione del telefonino.

La procedura è quasi terminata: bisogna infatti selezionare la voce Install zip from sdcard seguito da Choose zip from sdcard. É necessario eseguire il flash prima del file quantal-preinstalled-armel+DEVICE.zip e successivamente quantal-preinstalled-phablet-armhf.zip. Dopo un riavvio, la release preliminare di Ubuntu Touch è pronta all’uso.

ubuntu-touch

Fonte: Web Upd8

Potrebbero interessarti ...