MENU
ubuntu-tv(599x337)

Ubuntu 13.04 sarà la chiave di svolta per la...

xoomfi

Android 4.1.2 per Galaxy Nexus, Nexus S e XOOM

17 ottobre 2012 Commenti (1) Visualizzazioni: 3 HowTo, Software

Usi Ubuntu in multi-monitor? Ecco i tweaks più utili!

Ecco come spostare una finestra da un monitor all’altro, riprodurre a schermo intero filmati su un solo display o impostare wallpaper differenti per ogni schermo collegato al nostro PC.


Molti di noi, per un motivo o per un altro, utilizzano sulla propria Ubuntu una configurazione multi-monitor: così facendo possiamo visualizzare più comodamente contenuti separati, magari una pagina Web su un monitor e un editor di testo sull’altro.

Peccato, però, che almeno su Ubuntu ci potremmo ritrovare di fronte ad alcuni piccoli problemi che potrebbero risultare alquanto fastidiosi.

Qualcuno potrebbe infatti desiderare di visualizzare un video in flash a schermo intero mentre si lavora sull’altro monitor o magari spostare le finestre da uno schermo all’altro utilizzando esclusivamente delle scorciatoie da tastiera. Qualcun altro, invece, potrebbe voler estendere lo stesso sfondo desktop su più monitor o utilizzarne uno diverso su ogni schermo.

Ma per ognuna di queste problematiche c’è una soluzione. Analizziamola una per una.

Se vogliamo spostare una finestra da un monitor all’altro utilizzando una scorciatoia da tastiera ci tocca avviare il terminale (Ctrl+Alt+T) e da qui lanciare il comando:

sudo apt-get install compiz-config-settings-manager

per installare CCSM. Di default, infatti, tale funzionalità non è implementata. La procedura funziona sia per Compiz che per il più recente Unity.

Al termine dell’installazione, avviamo il Gestore delle configurazioni CompizConfig e cerchiamo il plugin Put. Attiviamolo e personalizziamone le impostazioni.

In particolare, nel tab Bindings, clicchiamo su Disabled. Spuntiamo invece Enabled accanto a Put to Next Output. Non ci resta che assegnare una nuova combinazione di tasti, ad esempio Ctrl + Tab. Confermiamo con OK: tutto è pronto per mettere alla prova la nostra nuova configurazione.


Se invece vogliamo visualizzare un video in flash a schermo interno su un solo monitor tutto  diviene più semplice. Clicchiamo sul video e digitiamo la combinazione di tasti che abbiamo configurato  in precedenza.

L’intero video dovrebbe riprodursi sull’altro monitor e possiamo ora riprodurlo a schermo intero.

Diversamente, come già detto, potremmo voler estendere lo sfondo del desktop su più monitor o usare un wallpaper diverso per ogni monitor disponibile.

In questo caso, ci tocca installare l’utility SyncWall. Per farlo, avviamo il terminale e digitiamo il comando:

sudo add-apt-repository ppa:nilarimorgard/webupd8

seguito da:

sudo apt-get update

e

sudo apt-get install syncwall

Ad installazione conclusa, avviamo il software e raggiungiamo il tab Preferences. Da qui, spostiamoci nella sezione Display Parameters e, in Multi Monitor Display, selezioniamo la voce Extend image (one file for all monitors).

Uno strumento del tutto simile a SyncWall, ma che consente di impostare uno sfondo diverso per ogni desktop è Nitrogen. Per installarlo lanciamo da terminale il comando:

sudo apt-get install nitrogen

e al termine dell’installazione, avviamolo digitando da linea di comando:

nitrogen

La procedura non finisce qui. Per essere certi di abilitare gli sfondi diversi per ogni monitor, avviamo il terminale e digitiamo:

sudo apt-get install gnome-tweak-tool

Avviamo il software e nella sezione Desktop impostiamo su OFF l’opzione Have file manager handle the desktop.

Infine, aggiungiamo

nitrogen –restore

come applicazione d’avvio.

Fonte: Web Upd8

  • http://profiles.google.com/tartaclub Roberto Bergonzini

    il comando corretto è:

    sudo apt-get install compizconfig-settings-manager