Unity avrà una gestione migliore delle finestre

28 novembre, 2012 1 Commento »

Quali sono le novità di Unity che ci attendono nella prossima release di Ubuntu? Riuscirà l’ambiente desktop tanto odiato a catturare l’interesse di una fetta più grande di pubblico? Scopriamolo subito!


Per quanto l’ambiente desktop Unity possa essere criticato, è fuori discussione che offra numerose funzionalità che portano dritto al sodo l’utente che utilizza quotidianamente la distro targata Canonical.

La Dash, ad esempio, con un solo clic ci consente di avviare uno fra i mille software installati sul nostro PC o, meglio ancora, ci permette una rapida ricerca di tutti i file presenti sul disco rigido o su Google Documents (il numero di utenti che si affida alla soluzione di Big G cresce infatti a dismisura).

Il team di Canonical crede fortemente in Unity e a riprova di ciò, c’è una nuova funzione sperimentale che dovrebbe portare un ulteriore miglioramento della gestione delle finestre. Ovviamente, nello Unity che verrà, non assisteremo unicamente a questa novità. Gli sviluppatori stanno infatti lavorando per aggiungere una serie di nuove funzionalità che miglioreranno di fatto l’esperienza dell’utente.

Ad esempio, quando un’applicazione ha più finestre contemporaneamente aperte, quando l’utente posizionerà il mouse sopra la relativa icona presente nella barra laterale di Unity, gli basterà scorrere la rotellina del mouse per spostarsi fra le varie finestre aperte. Una sorta di miglioria dell’attuale sistema che prevede però “ben” 2 clic, uno per visualizzare l’anteprima delle varie finestre aperte, e l’altro per attivare quella di proprio interesse.

E, stando a quanto si apprende a questa pagina, pare che gli sviluppatori di Unity stiano concentrando gran parte del loro lavoro per ottimizzare al meglio proprio l’utilizzo della rotellina del mouse che, a secondo dei movimenti effettuati, consentirà di aprire questa o quella finestra e accedere alle funzionalità più disparate.

Molto probabilmente, lo scroller del mouse prenderà il posto del tanto usato (e consumato!) tasto Alt della tastiera. Ma questa è solo un’ipotesi. Per verificare che si trasformi in realtà, ci toccherà attendere il rilascio di Ubuntu 13.04, comunque atteso per il mese di Aprile del 2013.

Fonte: I love Ubuntu

Potrebbero interessarti ...

  • Alessandro NIcolai

    Per me questa è una cosa essenziale, trovo assurdo che ad oggi sia così difficile (Se si escludono le shortcuts da tastiera) ridurre a icona le finestre o spostarsi tra di esse. Un esempio banale: se in ordine ho una finestra di firefox aperta a pieno schermo, e sopra una di thunderbird a pieno schermo e davanti ad esse una finestra di skype.. prima se avessi voluto vedere cosa stava scritto su una finestra di firefox e copiarla velocemente su skype, mi bastava andare in alto e ridurre a icona thunderbird. In questo modo appariva subito firefox. Ora invece, se vado nella barra in alto, anche se la finestra di skype in primo piano non è a tutto schermo, ho sempre il MENU di questa “benedetta” finestrella di skype. Quindi devo PRIMA ridurre skype, poi thunderbird, e poi riprendere di nuovo skype. Se questa è funzionalità ragazzi.. mi sa che si è fatto un qualche passo indietro! Forza e coraggio