Tor Project: in arrivo una nuova chat anonima

3 marzo, 2014 2 Commenti »

Si chiama Tor Instant Messaging Bundle ed è l’applicazione (in realizzazione) che ci permetterà di scambiare messaggi senza correre il rischio di essere spiati.


C’erano una volta gli SMS, i messaggi di testo che tutti noi conosciamo e che sempre più screditiamo a favore di altri sistemi di comunicazione. Sempre istantanea e sempre testuale ma completamente gratuita e che passa attraverso la rete Internet. Stiamo parlando di Facebook Messenger e il tanto chiacchierato (a causa dell’acquisto da parte del già detto Facebook) WhatsApp. Zuckerberg è stato quindi capace di accaparrarsi i due sistemi di comunicazione più apprezzati dagli utenti di tutte le età anche se ci sono concorrenti da non sottovalutare. Un esempio? Line. Ma vi siete mai chiesti che percorso fanno i vostri messaggi prima di raggiungere il destinatario? Vi siete mai chiesti se un qualche server salvi una copia di backup in chiaro di ogni messaggio scambiato? Senza essere troppo catastrofisti, con ogni probabilità una traccia (in chiaro) rimane.

Ma, anche se non abbiamo nulla da nascondere, ci teniamo a difendere la nostra privacy, ben presto potremo mettere le mani su una nuova applicazione che sarà capace di farci comunicare nel completo anonimato. Conoscete il progetto Tor? Siamo certi che la stragrande maggioranza dei nostri lettori ne hanno sentito parlare o l’hanno utilizzato almeno una volta. Agli altri schiariamo un po’ le idee. Grazie al progetto Tor è possibile navigare da PC (così come da smartphone) nel completo anonimato. E gli sviluppatori del progetto hanno deciso di concentrarsi sulla realizzazione di una nuova applicazione, TIMB (acronomo di Tor Instant Messaging Bundle), che consentirà di inviare messaggi senza correre il rischio di essere spiati da un grande fratello apparentemente invisibile.

Se siamo incuriositi e vogliamo scoprirne di più, diamo un’occhiata a questa pagina.

tor-instant-messenger

Fonte: The Daily Dot

Potrebbero interessarti ...

  • eros

    mi dispiace contrariarvi ma tor non è più anonimo , ci sono tecniche neanche troppo complesse che permettono di ricostruire tutto il traffico con tor . l’unica cosa è che complica leggermente la vita a chi intercetta. ci sono alternative a tor che danno un pò più sicurezza , ma la cosa migliore è sempre criptare tutto con algoritmi sicuri .

    • Paul

      tecniche semplici? del tipo? metti qualche link per favore?