SuperMicro porta l’Intel Atom sui server

15 maggio, 2009 Nessun commento »

Il tutto grazie alla scheda madre X7SLA, progettata appositamente per essere alloggiata all’interno di rack 1U o minitower. Non manca il supporto a Linux.


Lanciate per la prima volta sul mercato lo scorso anno, le CPU a basso consumo Intel Atom hanno fatto la gioia di nettop ma soprattutto dei netbook. Ad oggi, infatti, hanno quasi il monopolio assoluto su tutti gli ultra-portatili Acer, Asus, Dell, etc. Secondo SuperMicro, proprio gli Atom possono rappresentare anche la soluzione ideale per far funzionare server e dispositivi di storage. Il tutto grazie al loro TDP di 4 e 8 Watt. Per questo motivo, l’azienda di San Jose ha da poco annunciato la scheda madre X7SLA che utilizza il formato Intel FlexATX, compatibile con un bel po’ di case. E’ possibile scegliere tra due versioni disponibili: il modello “L”, include la CPU Intel Atom 230 e un’unica porta gigabit Ethernet, mentre la versione “H” include la CPU Intel Atom 330 e due porte gigabit Ethernet. Entrambi i modelli utilizzano il northbridge Intel 945GC e il southbridge ICH7R, supportando fino a 2GB di memoria RAM DDR2. Oltre a ciò, la nuova proposta SuperMicro mette a disposizione 4 porte SATA, in grado di accettare dischi rigidi configurati come RAID 0, 1, 5 o 10. Completano la dotazione porte VGA, controller EIDE, connettori PS/2 per tastiera e mouse e ben 7 porte USB.

supermicro_superserver

* Processor — Intel Atom 230 or 330 clocked at 1.6GHz
* Memory — Dual SODIMM sockets accept up to 2GB of DDR2 memory
* Networking — Single (X7SLA-L) or dual (X7SLA-H) gigabit Ethernet ports
* Other I/O:
o 1 x VGA port
o 4 x SATA ports (configurable as RAID 0, 1, 5, 10)
o 7 x USB 2.0 ports (2 rear panel, 5 via headers; X7SLA-H adds additional USB port)
o 1 x serial port and 1 x header (X7SLA-H only)
o 1 x EIDE
o 2 x PS/2
* Expansion:
o 1 x 32-bit PCI
o 1 x PCI Express x8 or PCI Express x4
* Operating temperature (in SuperChassis 502-200B) — 10 to 35 deg. C (50 to 95 deg. F)
* Dimensions:
o 9 x 7.5 inches (board only)
o 17.2 x 9.8 x 1.7 inches (in SuperChassis 502-200B)

SuperMicro non ha fornito ulteriori informazioni circa i sistemi operativi supportati dal modello X7SLA ma con ogni probabilità, in virtù del fatto che supporta processori e chipset Intel, dovrebbe supportare Linux, Windows XP, Windows XP Embedded, Windows Embedded Standard e Windows CE. Bocca cucita anche sui prezzi.

FONTE: Linux Devices

ARTICOLI CORRELATI:
- Da QNAP un NAS con Intel Atom e pieno supporto a Linux
- Una scheda PCI per trasformare i vecchi PC in thin-client Linux
- OCZ Neutrino: un netbook Linux fai da te
- Shuttle X270V: nettop ecologico con openSUSE

Potrebbero interessarti ...