Pinta 0.4: l’alternativa a GIMP si migliora

13 luglio, 2010 Nessun commento »

Dopo l’ultimo rilascio all’insegna delle nuove funzionalità, gli sviluppatori di Pinta, editor libero di immagini che si pone come alternativa a GIMP e punta a bissare il successo di Paint.net, hanno rilasciato la release 0.4.


L’obiettivo di questo nuovo rilascio è stato più che altro quello di rendere più snella l’interfaccia grafica e di sistemare tutte le cose che non andavano nella precedente versione. Si è partiti dunque dal sistemare una ventina di bug segnalati dagli utenti ma si sono aggiunte anche nuove feature. La più importante è quella che riguarda l’utilizzo di dock per utilizzare al meglio il programma e la traduzione in oltre 18 lingue differenti. Altre novità riguardano il supporto a molti altri formati tra cui gif, tiff e bmp, supporto allo standard OpenRaster e una migliorata integrazione con l’ambiente desktop GNOME. Tutte le novità sono elencate su questa pagina. Pinta è disponibile per il download e l’installazione su Windows, GNU/Linux e Mac OS X. Chiunque volesse testare Pinta 0.4 sul proprio sistema Ubuntu può farlo installandolo dall’apposito PPA:

sudo add-apt-repository ppa:moonlight-team/pinta && sudo apt-get update
sudo apt-get install pinta

Potrebbero interessarti ...