openSUSE 12.2 prende in prestito Cinnamon da Linux Mint

14 settembre, 2012 1 Commento »

Sulla mailing list di openSUSE è stata appena annunciato l’ingresso nei repository ufficiali di Cinnamon, l’ambiente desktop sviluppato dai ragazzi di Linux Mint per tutti coloro che amano ancora Gnome 2.x.


Di Cinnamon e dell’ottimo lavoro svolto dagli sviluppatori di Linux Mint ne abbiamo già parlato tempo fa. Con il passare del tempo il progetto è diventato ancora più interessante e stabile tanto da guadagnarsi la stima di un temibile avversario nella battaglia per la conquista dei desktop: openSUSE.

Cinnamon è entrato da poco nei repository di openSUSE 12.2 e può essere installato con pochi click. Per il momento, però, è disponibile solo nella versione di sviluppo (la 1.5.7) in attesa che la release stabile 1.6 venga rilasciata il prossimo novembre, insieme a Linux Mint 14.

Sul wiki della distribuzione tedesca è comparsa anche un’apposita pagina che descrive il progetto e guida gli utenti nell’installazione. “Cinnamon è un desktop per Linux che fornisce funzionalità avanzate innovative, ma consente all’utente un’esperienza d’uso tradizionale. Disposizione e organizzazione del desktop sono simili a quelle di Gnome 2, la tecnologia che sta alla base è invece derivata da Gnome Shell, tramite un fork. Cinnamon si caratterizza per il tradizionale layout tipico del Pannello di GNOME, con il menù principale, il vassoio di sistema, l’indicatore degli spazi di lavoro, etc”, si legge sulla pagina.

“Gli strumenti per configurare l’interfaccia grafica sono in corso di sviluppo, finché non saranno disponibili è possibile usare dconf-editor o gnome-tweak-tool per personalizzare Cinnamon fin nei minimi dettagli”. Voi avete già provato Cinnamon? Cosa ne pensate?

Potrebbero interessarti ...

  • Holocube

    cinnamon è molto interessante e se non altro potrebbe suggerire un’idea differente di sviluppo ai creatori di gnome-shell ,credo però che allo stato attuale kde sia un gradino forse due sugli altri e che open suse non cambierà il suo desktop di base