Microsoft etichetta il sito della FSF come pericoloso

2 luglio, 2012 1 Commento »

Il collosso di Redmond prima inserisce il sito della FSF nella categoria “Giochi d’azzardo” bloccandone l’accesso agli utenti che utilizzano la suite Forefront Threat Managament Gateway, poi si scusa e lo sblocca.


Microsoft, pochi giorni fa, ne ha combinata un’altra: all’interno della sua suite Forefront Threat Managament Gateway ha etichettato il sito per le donazioni alla Free Software Foundation (FSF) come pericoloso, bloccandone l’accesso agli utenti. A darne la notizia è stato John Sullivan, direttore esecutivo della Free Software Foundation, che ovviamente si è scagliato contro la – insensata – decisione di bloccare il sito della fondazione che rappresenta.

Ovviamente, nessuno di noi crede che molti utenti GNU/Linux utilizzino Forefront Threat Managament Gateway all’interno della propria infrastruttura ma è il gesto che preoccupa, così come ha preoccupato lo stesso Sullivan. “E’ strano pensare che il database di Microsoft non riesca a fare la differenza tra un sito di gioco d’azzardo e uno benefico nato quasi 30 anni fa, ciò sicuramente non fa bene al vostro business”, ha dichiarato Sullivan sul sito della FSF. A quanto pare, dopo numerose proteste anche da parte degli utenti, Sullivan è riuscito a far sbloccare il sito dal database di Microsoft. Può essere stato un errore, ma che strana coincidenza però …

2012-06-25 Update: The gambling category has been removed. Thank you to everyone who submitted a correction on our behalf. They still haven’t added us to the “Non-Profit/Advocacy/NGO” category, and they have us inaccurately labeled as “Shareware/Freeware,” but this is progress. Our story remains as a cautionary tale against using Microsoft’s proprietary software—we are fortunate enough to have a community of supporters to speak up for us, but how many other sites remain unfairly and wrongly labeled?

Potrebbero interessarti ...

  • Paulo

    In parte hanno ragione,
    può essere pericoloso…
    … per la Microsoft.