Mechanig: un tool per ottimizzare e pulire Ubuntu

23 settembre, 2011 1 Commento »

Si è già parlato molte volte di piccole utility per la pulizia e l’ottimizzazione di un sistema operativo Ubuntu GNU/Linux. In effetti, sempre più spesso, risulta comodo utilizzare delle applicazioni grafiche invece di scrivere decine di comandi da terminale.


Mechanig è esattamente questo tipo di programma: un insieme di comandi, per l’ottimizzazione e la pulizia del sistema, nascosti però dietro una semplicissima interfaccia grafica.

Le operazioni che possono essere eseguite sono molte: aggiornare i repository, ripulire i pacchetti non necessari, ottimizzare apt e ram e molto altro.

L’installazione è molto semplice, non troveremo il programma all’interno dei repository standard quindi occorre aggiungerne uno:

sudo add-apt-repository ppa:kokoto-java/usu-extras
sudo apt-get update

Ed infine occorre installare il pacchetto contenente il software:

sudo apt-get install mechanig

Una volta avviato si nota subito la semplicità e la chiarezza dell’interfaccia. Due colonne di icone ognuna delle quali esegue una determinata operazione o ne raccoglie più di una. Se ci si ferma per qualche secondo su una delle sezioni, un tooltip spiegherà cosa è possibile fare con l’icona sottostante. Facendo doppio click si accede al contenuto dell’area specifica o si eseguono le operazioni contenute.

La sezione Software contiene tutto quello che possibile effettuare tramite il comando da terminale apt-get o aptitude. È quindi possibile aggiornare la lista dei pacchetti, aggiornare il sistema, disinstallare i pacchetti non più utilizzati, o cancellare i file deb scaricati durante qualche installazione e che quindi non sono più necessari.

In Optimization si trovano due voci: Removing Old Kernels e Optimizing PC. La prima ovviamente elimina i vecchi kernel installati tramite apt. La seconda invece esegue una operazione di pulizia della cache della RAM, eliminando così informazioni presenti nella memoria che non sono più utilizzate. Sono inoltre presenti, in ogni sezione e nella schermata principale, delle raccolte di operazioni che permettono di eseguire tutti i comandi di un particolare settore: All Software (tutte le operazioni della sezione Software) e All Optimization (tutte le operazioni della sezione Optimization). Si consiglia di dare un occhiata alla voce Help che contiene la lista di tutte le operazioni presenti, con i relativi comandi eseguiti.

L’idea di fondo del programma è buona, purtroppo non è ancora vasto il numero di operazioni eseguibili, il che rende poco utile il programma stesso. Sono infatti altre le operazioni più complicate da eseguire e che richiederebbero una qualche forma di automazione. Sicuramente è un applicativo da continuare a tenere sott’occhio sperando che lo sviluppo continui aggiungendo nuove funzioni.

Potrebbero interessarti ...

  • oswaldo

    …tool molto utile…proprio quel che cercavo…grazie…