MATE 1.8: ecco come installarlo su Ubuntu

27 marzo, 2014 1 Commento »

Vogliamo dire addio a Unity e installare la nuova versione dell’ambiente desktop alternativo più apprezzato che ci sia? Ecco come fare.


Unity: o lo si ama o lo si odia. C’è poco da fare. E se anche noi abbiamo una certa intolleranza per l’ambiente desktop di casa Canonical, ma al tempo stesso vogliamo continuare ad utilizzare Ubuntu, non abbiamo alternativa all’installazione di un ambiente desktop alternativo. Fra i tanti, MATE è uno dei più apprezzati, specialmente dai nostalgici di GNOME2.

Poche settimane fa, il nuovo MATE 1.8 ha fatto il suo debutto ufficiale (leggi, Rilasciato MATE 1.8: novità e link al download) portando con sé correzioni a numerosi bug, il supporto a Metacity e tante altre “piccolezze” che lo rendono sempre più distante da quel “semplice” fork portandolo ad uno stato di ambiente desktop completamente stabile. E se volessimo installarlo su una recente release di Ubuntu? È semplice come bere un bicchiere d’acqua ed oggi scopriremo come fare.

La procedura si riduce ad una manciata di comandi da lanciare da terminale. Dopo aver avviato quest’ultimo, quindi, digitiamo:

echo “deb http://repo.mate-desktop.org/archive/1.8/ubuntu $(lsb_release -cs) main” | sudo tee /etc/apt/sources.list.d/mate-desktop.list wget -qO – http://mirror1.mate-desktop.org/debian/mate-archive-keyring.gpg | sudo apt-key add – sudo apt-get update sudo apt-get install mate-core mate-desktop-environment mate-notification-daemon

Al termine dell’installazione di tutti i pacchetti, non ci resta che terminare la sessione corrente e selezionare dalla schermata di login MATE.

mate-desktop-1-8-ubuntu

Fonte: Web Upd8

Potrebbero interessarti ...