Linux Day 2012, il software libero in piccole e medie imprese

28 giugno, 2012 5 Commenti »

Abbattere i costi del software in azienda, senza rinunciare a nulla, e migliorando la sicurezza e la flessibilità dei sistemi: con Linux si può.


Il dodicesimo LinuxDay si terrà il 27 ottobre 2012 in tutte le regioni italiane, in oltre 100 sedi che coprono territorialmente l’80% delle province, e sarà dedicato al software libero nelle piccole e medie imprese, perché il software libero può consentire agli imprenditori di abbattere i costi del software in azienda senza rinunciare a nulla rispetto alle soluzioni proprietarie.

Il LinuxDay 2012 avrà un approccio operativo, e avrà l’obiettivo di mostrare agli imprenditori le tecnologie e gli strumenti che permettono di azzerare i costi delle licenze e costruire soluzioni solide, sicure, avanzate, scalabili e personalizzabili, al servizio dell’innovazione, della creatività e della competitività internazionale delle piccole e medie aziende italiane. Oggi, grazie a Linux e al software libero, gli stessi sistemi utilizzati dal Governo degli Stati Uniti e dai colossi dell’Information Technology quali Facebook e Google sono alla portata di tutti.

Nel 2011, i 110 eventi del LinuxDay sono stati visitati da più di 15.000 persone, con una presenza massiccia di studenti delle scuole superiori e delle università. E’ proprio questo successo che ha spinto gli organizzatori, anche in considerazione della situazione economica italiana, europea e mondiale, a puntare sulle aziende, per offrire agli imprenditori uno strumento in più per affrontare la crisi.

Linux ha già sostituito Windows e gli altri sistemi operativi nella maggioranza dei server utilizzati da società di telecomunicazione, grandi aziende e Internet Service Provider, e ha raggiunto un livello di maturità tale da poterlo fare anche sui PC. Ci sono già grandi organizzazioni, come il Comune di Monaco di Baviera, che hanno completamente sostituito Windows con Linux, con una riduzione significativa dei costi, che a regime arriva addirittura al 90%.

Il LinuxDay 2012 è promosso da Italian Linux Society e sponsorizzato da Akhela. Il sito di riferimento, che è in fase di aggiornamento, è raggiungibile a questo indirizzo. L’elenco degli eventi locali è in fase di definizione, e verrà pubblicato a partire da settembre.

Potrebbero interessarti ...

  • Valerio

    . . .strano che in un sito web che si chiama tuxjournal e vicino ad articoli che quindi parlano di linux, software libero e della loro diffusione, compaiano pubblicità PRO-MICROSOFT!!!coerenza no eh. . .

    • http://reefbits.net Luca

      chiaramente i banner pubblicitari non sono sotto il loro controllo ma visualizzano annunci che, potenzialmente, potrebbero interessare i visitatori di questo sito.

  • Valerio

    uno che entra in un sito che parla di linux è interessato a soluzioni microsoft. . . nemmeno potenzialmente direi!

    • Ottavio

      ma non vi va mai bene nulla.
      Preferireste pagare? Ah, no? E allora lasciate stare i banner, i siti guadagnano con quelli, chissenefrega se pubblicizzano anche modelli di vibratori.

  • ernstfree

    Concordo abbastanza con Ottavio, ma effettivamente tra le tante pubblicità, questa proprio stona … chiedo un pagamento personale per la gastrite che mi causa … :)