Google Chrome 2.0: la beta già sfreccia

18 marzo, 2009 5 Commenti »

Il colosso di Brin e Page continua a lavorare alacremente sul suo nuovo browser che, nella sua nuova versione di beta, promette prestazioni quasi raddoppiate.


Solo ieri parlavamo del possibile divorzo fra Firefox e Google. Il colosso delle ricerche, infatti, dopo aver sviluppato Chrome è diventato un vero e proprio concorrente del browser della volpe e potrebbe non aver alcun altro interesse a finanziare la Foundation.

A tal proposito arriva l’annuncio del rilascio di una nuova beta della versione 2.0 di Chrome che, ricordiamo, in soli sei mesi di vita, è riuscito già a guadagnare l’1,2% del mercato mondiale dei browser. La nuova release, prevista inizialmente per metà dicembre, promette scintille. A tal proposito Google fa notare che rispetto alle versioni precedenti l’ultima beta è del 25% più veloce nel benchmark interno V8 e il 35% in quello Sunspider. Rispetto alla prima beta, quindi, si parla di prestazioni addirittura raddoppiate.

chrome-benchmark_c

Ma oltre alle prestazioni, segnaliamo anche nuove funzioni, come ad esempio l’auto-completamento, l’auto-scroll, lo zoom di tutta la pagina (incluse le immagini) e la possibilità di affiancare i tab. Insomma, davvero un gran bel vedere. Almeno sulla carta.

Immagine anteprima YouTube

Pensate che Firefox possa avere i giorni contati? O meglio, un temibilissimo avversario? Il tutto, ovviamente, aspettando la versione ufficiale per GNU/Linux.

FONTE: OSnews

ARTICOLI CORRELATI:
Chrome per GNU/Linux userà GTK+
Chrome 2.0: tante novità e apertura a Linux e Mac
Tra Mozilla e Google i rapporti si complicano
Anche Chrome avrà le sue estensioni
Google Chrome: per Linux proviamo CrossOver Chromium

Potrebbero interessarti ...

  • http://fabula lupusin

    Non so. Ho il vago presentimento che Chrome prenderà il posto di Firefox. E … speriamo che Google faccia sempre più da “sponsor” al software Open Source, così la gente capirà quali sono realmente i suoi vantaggi e magari passerà anche a GNU/Linux, abbandonando definitivamente Windows.

  • lucapas

    Intanto dopo 6 mesi ancora non si vede nessuna versione per Linux. Se davvero Google sostenesse l’Open Source come vuole farci credere (riuscendoci bene per ora), avrebbe dovuto fare PRIMA la versione per Linux e poi quella per Windows, al limite farle uscire insieme.
    Ma purtroppo alla fine contano i numeri, e Linux in questo ambito conta … meno di zero o sbaglio?

  • speedyx

    Credo che l’obiettivo di Google con Chrome sia quello di ottenere il posto di IE sul desktop di windows, non quello di far concorrenza a Firefox, che da qualche tempo a questa parte non cresce più ai ritmi iniziali per quello che riguarda quote di mercato.
    Insomma, io vedo una lotta per distruggere il monopolio di Microsoft in tutte le iniziative di Google. E se mozilla è stata finora una buona partner, credo Google faccia bene a mettere un po’ di carburante in un mercato diventato stabile.

  • bLax

    @ lucapas

    esiste Chromium, la versione open di Chrome…..attualmente inutilizzabile, è in fase di test pesante, anche se renderizza le pagine gia molto velocemente

  • bLax

    ah dimenticavo….conferma del fatto che vuole sostituirsi nel desktop win, guarda caso dovrebbe essere pronto per l’uscita di windoes7 che puo disinstallare il browser…..per la comunità linux si sa che non ci sono numeri da sostenere uno sforzo eccesivo….
    purtroppo per quanto ci provera goggle, microsoft ha giocato bene le sue carte all’epoca e nel segmento desktop ci sono troppi utonti pigri come un bradipi..
    ..ho scoperto l’esistenza di opinioni di tali livelli di pigrizia mentale da far paura ultimamente…