Gnome Shell: l’ultimo mockup somiglia a Ubuntu Unity (video)

25 novembre, 2010 2 Commenti »

L’ultimo mockup di GNOME Shell somiglia molto a ciò che Shuttleworth ha in mente per Ubuntu. Semplice casualità o c’è dell’altro?


Mentre Mark Shuttleworth e soci continuano spediti lo sviluppo di Unity per Ubuntu Desktop, c’è chi nel progetto Gnome fa tutt’altro che restare a guardare. E di pochi giorni fa la notizia di un nuovo mockup di GNOME Shell che paradossalmente somiglia moltissimo a ciò che lo stesso Shuttleworth ha intenzione di creare con Unity.

Nel video che vi proponiamo qui in basso potete ammirare l’ultima fatica di Jakub Steiner: rispetto al passato è ora possibile muoversi da un desktop virtuale ad un altro quasi con le stesse modalità utilizzate da Compiz. Si tratta di una casualità o è la chiara volontà del progetto GNOME di rendere la vita difficile a colui che l’ha quasi completamente rinnegato, cioè Ubuntu?

Potrebbero interessarti ...

  • luigi salvati

    Su unity versione per desktop la dashboard non è stata ancora implementata quindi non me la sentirei di dire che gli sviluppatori di gnome hanno copiato unity, anche perchè la dashboard di unity versione netbook è diversa da quella di gnome-shell(purtroppo è molto meno usabile).
    Quello non è solo un mockup, compilando la shell in relay out si può avere la shell quasi identica a quella mostrata nel video(i bordi delle finestre non sono come quelli(per fortuna) e quando si aggiungono desktop virtuali non escono le anteprime ma vengono listati in basso.
    Per quanto riguarda i window manager, mutter sta facendo passi da gigante, almeno sulla mia macchina è già più fluido e veloce di compiz.

  • Gino

    Nonostante sia molto in sintonia con le scelte di Shuttleworth devo riconoscere che ci sono delle ottime idee nel video postato. Ad esempio l’uso dell’iconcina in alto a sinistra per rendere visibile le attività e la barra di sinistra a scomparsa sono molto interessanti! Mentre la possibilità di aggiungere centomila spazi di lavoro e un’ulteriore barra a destra è una gran cavolata.