Gli Ubuntu Developer Summit si terranno solo sul Web

5 marzo, 2013 Nessun commento »

Questa è la nuova decisione di Canonical per consentire a tutti di prendere parte più facilmente alle conferenze. Inoltre, gli eventi, da semestrali diventano trimestrali.


Canonical ha detto addio ai suoi semestrali Ubuntu Developer Summit (UDS) per favorire una nuova forma di conferenze, molto più frequenti ma dai costi decisamente più bassi sia per l’azienda stessa che per gli sviluppatori. Niente più viaggi in giro per il mondo, con cadenza fissa al rilascio di ogni nuova release di Ubuntu, ma solo eventi on-line e accessibili a tutti.

Lo scopo degli Ubuntu Developer Summit è quello di sviluppare piani e programmi di lavoro ed ora sarà molto più facile farlo. A tal punto che anche l’evento previsto a Oakland (California) nei primi giorni del mese di Maggio è stato annullato. Verrà rimpiazzato, così come tutti i successivi, con un incontro on-line sul socia network preferito da molti sviluppatori: Google+.

Diamo la possibilità di partecipare anche a coloro che non possono recarsi fisicamente alle manifestazione.

Queste le parole utilizzate da Jono Bacon annunciando questa nuova trovata di Canonical. Gli eventi, molto probabilmente si terranno ogni 3 mesi, raddoppiando dunque le conferenze previste in passato. Come mai tale decisione? Canonical sta cercando maggior visibilità? Certo, il suo recente sbarco sul mondo mobile la dice lunga ma, almeno a nostro parere, non ci sembra una mossa sbagliata.

Ubuntu-Developer-Summit

Fonte: The Register

Potrebbero interessarti ...