Gentoo Linux apre le porte ai giochi 3D

23 ottobre, 2012 1 Commento »

Nuovi driver grafici 3D, maggior supporto di Wine e Steam: questo il futuro di Gentoo che strizza l’occhiolino anche ai giocatori più incalliti.


Il LinuxDays di Praga ha ospitato una mini conferenza dedicata a Gentoo nella quale tutti gli utenti affezionati alla distro hanno potuto scoprire qualcosa in più sul futuro che li attende. Ma di cosa si è discusso?

Stando all’intervento di David Heidelberger, utente e collaboratore Gentoo, la distro potrebbe ben presto migliorare il suo supporto ai giochi 3D più evoluti, grazie all’introduzione di nuovi driver grafici. Ma non finisce qui.

Al momento, infatti, l’installazione di Wine su Gentoo non è proprio alla portata di tutti. In un futuro non troppo remoto, la compilazione di Wine sulla distro potrebbe diventare ancora più semplice. Le performance dell’emulatore potrebbero essere migliorate non di poco, consentendo dunque di avviare anche i giochi più evoluti sviluppati, però, unicamente per piattaforma Windows.

E poi c’è Steam per Linux, la famosa piattaforma di gioco sviluppata da Valve: nel mese corrente è previsto infatti il rilascio di una prima versione beta, già ricca di numerosi titoli.

GNU/Linux, e più nel dettaglio Gentoo, potrebbe dunque diventare nei prossimi anni una perfetta piattaforma dedicata anche al gaming e ciò non fa che aumentare a dismisura il bacino di utenza che potrebbe decidere di passare ad un sistema operativo Open Source.

Fonte: Phoronix

Potrebbero interessarti ...

  • https://plus.google.com/u/0/113679160497089639906/posts Andrea Z.

    in che senso l’installazione di wine non è adatta a tutti? a me è bastato digitare emerge wine…
    e i nuovi driver da dove li pescano? da sempre ci sono gli ultimi ati e nvidia… non penso se ne inventeranno di nuovi :-P